Il Planetario ad Arezzo: un cielo come non lo avete mai visto

Vi siete mai chiesti cosa si potrebbe osservare volgendo in alto lo sguardo, se avessimo la possibilità di osservare il cielo in assenza di inquinamento luminoso?

Avete sempre sognato di fare un giro nel cosmo e ammirare pianeti, galassie e tutti i meravigliosi oggetti che lo compongono?

Quel cielo che da sempre ha affascinato una grande varietà di popoli sin dalle epoche più remote e che ancora oggi ci lascia a bocca aperta, questo Natale non sarà poi così difficile da ammirare.

Il Nuovo Gruppo Astrofili, in collaborazione con la manifestazione Arezzo Città del Natale, porterà infatti per la prima volta nella città di Arezzo un Planetario a partire dal prossimo 25 novembre.

La struttura consiste di una cupola di 8 metri di diametro, in grado di accogliere un totale di 50 spettatori e verrà installata presso la Fortezza Medicea. All’interno della cupola un proiettore digitale permetterà di osservare un cielo realistico con effetto 3D, come si potrebbe vedere ad occhio nudo o attraverso strumenti ottici come binocoli o telescopi. Lo spettatore si troverà dunque immerso in un ambiente multimediale spettacolare e coinvolgente, arricchito da spiegazioni e curiosità fornite dai relatori.

Gli spettacoli sono adatti ad adulti e bambini e completamente gratuiti, così come l’ingresso in Fortezza che ospiterà anche altre attrazioni, tutte dedicate ai più piccoli come ad esempio il laboratorio astronomico.

Il calendario degli spettacoli, come riportato nelle infografiche, sarà il seguente:

  • 25 – 26 novembre 2017
  • 2 – 3 – 8 – 9 – 10 – 16 – 17 – 23 – 24 – 26 – 30 dicembre 2017
  • 6 -7 gennaio 2018

negli orari : 14:15 / 15:30 / 16:45.

Saranno inoltre previste delle aperture straordinarie per scuole, gruppi di persone o associazioni durante la settimana, come da calendario riportato di seguito, che è possibile visionare nel volantino dedicato.

Per poter partecipare a tali aperture straordinarie è necessaria la prenotazione che può essere presentata via mail all’indirizzo eventi@arezzoastrofili.it o telefonicamente al numero dell’associazione 3392136998.

Di seguito si riporta il calendario delle suddette aperture straordinarie:

  • Martedi 28 nov: 1/spettacolo 10.30, 2/spettacolo 11.30
  • Mercoledi 29 nov: 1/spettacolo 10.30, 2/spettacolo 11.30
  • Giovedi 30 nov: 1/spettacolo 10.30, 2/spettacolo 11.30
  • Venerdi 1 dic: 1/spettacolo 10.30, 2/spettacolo 11.30, 3/spettacolo 13.00, 4/spettacolo 14.00, 5/spettacolo 15.00
  • Martedi 5 dic: 1/spettacolo 10.30, 2/spettacolo 11.30
  • Mercoledi 6 dic: 1/spettacolo 10.30, 2/spettacolo 11.30
  • Giovedi 7 dic: 1/spettacolo 10.30, 2/spettacolo 11.30
  • Venerdi 8 dic: 1/spettacolo 10.00, 2/spettacolo 11.00
  • Martedi 12 dic: 1/spettacolo 10.30, 2/spettacolo 11.30
  • Mercoledi 13 dic: 1/spettacolo 10.30, 2/spettacolo 11.30
  • Giovedi 14 dic: 1/spettacolo 10.30, 2/spettacolo 11.30
  • Venerdi 15 dic 1/spettacolo 10.30 2/spettacolo 11.30 3/spettacolo 13.00 4/spettacolo 14.00 5/spettacolo 15.00
  • Martedi 19 dic 1/spettacolo 10.30 2/spettacolo 11.30
  • Mercoledi 20 dic 1/spettacolo 10.30 2/spettacolo 11.30
  • Giovedi 21 dic 1/spettacolo 10.30 2/spettacolo 11.30
  • Venerdi 22 dic 1/spettacolo 10.30 2/spettacolo 11.30 3/spettacolo 13.00 4/spettacolo 14.00 5/spettacolo 15.00

Ricordiamo che l’evento è completamente gratuito!!

Il Nuovo Gruppo Astrofili vi invita a partecipare a questa splendida iniziativa e vi aspetta per affrontare insieme un viaggio nel cielo come non lo avete mai visto!

Per qualunque informazione non esitate a contattarci!

Sabato 8 ottobre: puntiamo alla Luna!

Vi è mai capitato, passeggiando di sera per le vie della città, di non riuscire a resistere alla tentazione di alzare lo sguardo? E, come catturati da un incantesimo, realizzare che qualcosa avesse di colpo attratto la vostra attenzione? La misteriosa colpevole non può essere che lei, la Luna. Lei che candida e luminosa emerge dall’oscurità del cielo e ci osserva solitaria dallo spazio, fonte di ispirazione dei grandi poeti e meraviglioso corpo celeste che emoziona da sempre chiunque vi posi lo sguardo.

Il nostro satellite è indubbiamente uno degli oggetti celesti più affascinanti da ammirare e studiare. Non ci stupisce allora che grandi organizzazioni ed istituzioni, prima tra tutte la NASA ed in particolare il team della missione Lunar Reconnaissance Orbiter, abbiano promosso a livello mondiale una giornata celebrativa interamente dedicata alla Luna, che ormai da qualche anno gode di una grande partecipazione da parte di astrofili e appassionati: l’ ”International Observe the Moon Night” (InOMN), ovvero la giornata internazionale di osservazione della Luna.

La prima edizione dell’InOMN risale al 2010. A seguito della grande partecipazione e del grande successo ottenuto dall’iniziativa, da allora tutti gli anni viene selezionato un giorno in cui tutti possano celebrare, avvicinarsi e approfondire la propria conoscenza sulla Luna.

In Italia l’evento è promosso da INAF, Istituto Nazionale di Astrofisica, e da UAI, Unione Astrofili Italiani.

La data scelta per il 2016 è sabato 8 ottobre. In questa giornata dunque verranno organizzate in tutto il mondo serate di osservazione al telescopio e divulgazione, dedicate alla Luna. Nella data dell’evento la fase lunare sarà al primo quarto e sarà possibile inoltre osservare la congiunzione con il pianeta rosso, Marte, nella costellazione del Sagittario.

Il Nuovo Gruppo Astrofili di Arezzo aderisce a questa magnifica iniziativa e nella serata di sabato, a partire dalle 21.15 presso il Prato, verranno montati telescopi professionali per permettere a tutti di osservare da vicino il nostro satellite in tutto il suo splendore e partecipare attivamente alla “festa della Luna”. Per maggiori informazioni sull’evento potete consultare il sito ufficiale observethemoonnight.org.

Vi aspettiamo numerosi, ricordando che “bisogna sempre puntare alla Luna, mal che vada avremo vagabondato tra le stelle”.

Cieli sereni a tutti!

Valeria